I miei viandanti

martedì 2 giugno 2009

Marmellata di fragole e limone



Sono le ultime fragole della stagione, ma ne vale la pena: sono a buon prezzo, facili da pulire, poco scarto rispetto ad altri tipi di frutta, e la marmellata è spettacolare. Tra l’altro, essendo un frutto già zuccherino di suo, lo zucchero che viene usato non è molto, si potrebbe addirittura diminuire…





Viene leggermente più liquida delle marmellate fatte di frutta più consistente, più simile alla gelatina, essendo le fragole più morbide e acquose. Si potrebbe aggiungere della pectina oppure una mela, per stringerla di più, ma la marmellata di fragole è buona anche per la sua consistenza gelatinosa. Insomma, avete tutti i buoni motivi del mondo per sperimentarla!

Vi assicuro che il sapore di questa marmellata non ha assolutamente niente a che vedere con quella industriale, sa veramente di fragola e limone. Immaginate poi che delizia usarla per farne crostate e biscotti…

Ogni Chilo di fragole (al netto)
400 grammi di zucchero
1 limone grosso
Due cucchiai di liquore dolce o vinsanto

Lavare bene le fragole, pulire e togliere il picciolo e le parti rovinate, quindi tagliarle a grossi pezzi e metterle a marinare almeno tre o quattro ore con lo zucchero e il limone spremuto e filtrato e il liquore.

Mettere a cuocere per circa 2 ore abbondanti: dieci minuti prima di togliere dal fuoco frullare col frullatore a d immersione ma solo qualche secondo.

Invasare nei vasetti sterilizzati col solito metodo e ben asciutti, rovesciare per almeno un quarto d’ora e poi far raffreddare.

20 commenti:

  1. Le vere marmellate per me sono quelle che si preparano in casa,dove affiorano alla mente mentre gira nella pentola i ricordi da piccina quando a preparare la marmellata era la nonna e nell'aria c'era quel profumo intenso di frutta e zucchero,deve essere davvero buona!

    RispondiElimina
  2. Ottima la marmellata di fragole! E' tra quelle che non ho mai fatto perché ogni volta che compro le fragole finisco per mangiarle...

    RispondiElimina
  3. Ammazza che bontà!!!!!! :-)))))

    RispondiElimina
  4. @ Claudia: mai mangiata una marmellata così, ti assicuro

    @ Tania: diciamo che è difficile resistere alla tentazione, una buona parte delle fragole non è finita in casseruola
    ;-)

    @ ilcucchiaio d'oro: infatti il profumo della marmellata che cuoce è una delizia!!

    RispondiElimina
  5. Ti piace l'abbinamento marmellata e formaggi? Se sì, la marmellata di fragole è fantastica abbinata al pecorino piccante! Sembra un po' strano, ma io l'ho sperimentato ed è super ;-)

    RispondiElimina
  6. anche noi la facciamo sempre con queste proporzioni...
    è buonissima...
    la tua poi... ha un colore splendido :)
    ciao

    RispondiElimina
  7. E' proprio molto invitante questa tua marmellata! Un abbraccio Laura

    RispondiElimina
  8. Devi dirmi la verità!...ci hai letto nel pensiero!...sherzo!...Proprio questa sera io e mia madre stavamo parlando di voler fare una marmellata con le fragole!!!...ma non sapevamo bene come ... ed ecco la tua ricetta!!!!Dev'essere davvero una bontà, non mancherò di provarla! ( Un grazie da mia madre!). Ciao un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. che delizia questa marmaellata pronta da gustare su una fetta di pane!

    RispondiElimina
  10. @ Mary: trovo che sul pane integrale sia perfetta!!

    @ Marifra: ti assicuro che è buonissima, forse la marmellata più buona che abbia mai mangiato, provala e fammi sapere!

    @ Laura:un abbraccio, ti leggo sempre con interesse (ma sei a Roma, i questi giorni?)

    @ Mirtilla: ma grazie!!

    @ Sere: è la prima volta che la faccio, ilrisultato è stato spettacolare, e anche il colore, più rosso di quelle industriali, ma non so perchè...forse il limone?

    RispondiElimina
  11. Gnammete... Gnammete...
    La marmellata di fragole... BUONA!!!
    La proverò!!!
    Un abbraccio
    Francesca
    P.S. Ieri serata di flamenco!!!

    RispondiElimina
  12. la tua marmellata è una vera delizia!! buona giornata!!

    RispondiElimina
  13. sì, credo sia il limone
    per un gelato ho dovuto frullare 200 g di fragoline di bosco con succo di limone e un cucchiaio di zucchero...
    non puoi immaginare il colore *_* presente le gelatine che fa De Riso alla frutta, che si mettono anche su cheesecakes & Co. ? così *_* un rosso accesissimo :)

    bhé, prima volta???? un successo :) :) :)

    RispondiElimina
  14. Ciao Laura,
    ci siamo messe entrambe a fare marmellate in questi giorni.
    Innanzitutto ti volevo ringraziare per i graditissimi auguri.
    Mi hanno aiutato molto a superare la 'boa' dei 50.
    Ottima la tua marmellata di fragole, io la preparo con le fragoline di bosco, ma finisce in un giorno per quanto è buona.
    Ci sentiamo presto
    Anna

    RispondiElimina
  15. va beh, con le fragoline di bosco è tutta un'altra cosa!! Mi dici dove le trovo, io tapina, le fragoline di bosco, a Roma?!! Mi devo accontentare delle fragolone che offre il mercato
    :-(

    Dai che te li porti alla grande, arrivarci io ai 50 così!!

    RispondiElimina
  16. Se oggi al mercato trovo le fragole la provo! ... Sempre che non le mangi prima ... :-)

    RispondiElimina
  17. Ciao sono Graziella, faccio la marmellatata di more e di fragole da una vita, mi chiedo: come mai dopo aver fatto e cotto la frutta spesso leggo che i vasetti vengono capovolti? Il tappo non si sporca, creando delle possibili muffe? Io dopo aver ben cotto la frutta la invaso bollente, la chiudo col suo tappo e dopo 1 oretta va sotto vuoto e dura anche più di un anno, senza alcun rischio di muffe.
    Ciao e grazie a tutti

    RispondiElimina
  18. Sono sempre Graziella, volevo scriverti come faccio le mie marmellate:Chiaramente pulisco bene la frutta per ogni kg di frutta, 1/2 kg di zucchero il succo di 3 limoni, la lascio macerare come se fosse una macedonia per un quarto d'ora poi comincio a cuocere. Quando tutto si è amalgamato bene, la passo nel passaverdura per togliere tutte le eventuali scorie,la schiumo come si fa col bollito e continuo a cuocere, poi quando ha raggiunto la cottura,come consigli anche tu, la metto nei vasetti ben lavati e sterilizzati, e aspetto che il vasetto vada sotto vuoto, è complicato ma secondo me è perfetta e come ho già detto dura tantissimo.
    Grazie e ciao a tutti

    RispondiElimina
  19. Ciao Graziella, e scusa se ti rispondo in ritardo: si capovolgono per togliere l'aria, e anche per sterilizzare ulteriormente i tappi con la marmellata bollente!

    RispondiElimina

Pellegrino che ti aggiri per queste lande incantate, mi farebbe piacere una traccia del tuo passaggio...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails