I miei viandanti

giovedì 8 ottobre 2009

Brunico la bella




Credo che queste imnagini parlino da sole...siamo a Brunico, uno dei paesi più colorati e graziosi della Val Pusteria! Un posto che pare uscito da un libro di favole, con stradine piene di fiori, di negozi eleganti, edifici dagli intonaci colorati, balconi in ferro battuto e aiuole curatissime.


Image Hosted by ImageShack.us



Avete mai visto tanti colori e tanti fiori lussureggianti? Sembra che i giardinieri facciano a gara per ottenere il davanzale più bello e fantasioso! L'accostamento di gerani dai colori saturi con altre piante, come l'edera, rasenta l'opera d'arte, specialmente con il contrasto del cielo terso e limpido, di un azzurro mare di un intensità incredibile...


Image Hosted by ImageShack.us



E poi, vicino al corso principale, si inerpica una piccola salita, che porta al castello medievale, recentemente restaurato. Su per la collina è posata una minuscola chiesa, dal bel campanile a cipolla decorato su tutti i lati da un antico orologio.
E qui ho assistito ad una scenetta deliziosa...mentre i bambini tedeschi marciano dietro ai genitori zitti, muti e gambe in spalla, i bambini italiani in vacanza si contraddistingono per capricci e straverie, ma qui in montagna anche i bambini italiani sembrano un po' meno riottosi.
Se esternano qualche perplessità, lo fanno in maniera abbastanza tranquilla: proprio di fronte ad una chiesetta, un bimbo di circa sei o sette anni, serio serio, ha proferito tale perla di saggezza, ai genitori che cercavano di portarlo al castello:

"Io c'ho un'idea. Torniamo a casa?"

La mamma ha provato a trasmettergli il suo entusiasmo per il luogo, ma il bimbo è rimasto assai poco convinto.




Continuando per Brunico, si attraversa un torrente dalla portata tumultuosa, su cui si affaccia una bella cortina di palazzi colorati.

Un'altra caratteristica carina di Brunico sono i negozi, di ceramica (c'è quello di Thune, la cui fabbrica è proprio del luogo), quelli di montagna a vari piani e pieni di tutto (mio marito a momenti me lo perdo tra scarponi, giubbotti ed attrezzatura da scalatori), attrezzi da cucina e libri, oltre a ristoranti, caffè e pasticcerie da cui evaporano inebrianti profumi di strudel e di Krapfen.

Insomma, se passate da queste parti non perdetevi questo gioiello!

14 commenti:

  1. Che immagini meravigliose, ma come faranno ad avere gerani così belli!?! veramente incantevoli!!!!

    RispondiElimina
  2. Brunico è bellissima, una vera chicca ed ha dei negozi che ...non usciresti più!!!io ci vado più d'inverno quando è piena di luci per il Natale!!sembra una favola!!!
    Bellissime le tue foto!!

    ciao ciao!!

    RispondiElimina
  3. Le foto sono bellissime, e fanno venire voglia di montagna anche a chi come me non apprezza molto... per quanto riguarda i bambini, avendo lavorato a lungo nel campo della ristorazione in località turistiche, ho avuto modo di vedere in azione i giovini italiani e i giovini tedeschi ahahah
    i bambini italiani ( la maggior parte almeno) sono chiassosi, viziati, indisponenti e maleducati in maniera vergognosa, i bambini tedeschi però sembrano lobotomizzati... stanno tutti li al tavolo con i pastelli e i colori, disegnano farfalle e cieli azzurri, sorridono sempre e non piangono mai.... mi hanno messo un pò di inquietudine addosso....
    ma non è colpa loro, è il mio istinto materno che latita vigorosamente....ahahha

    RispondiElimina
  4. bellissimo posto , bellissime foto, fiori da invidia!
    ciao Reby

    RispondiElimina
  5. @ Reby: anch'io invidio molto quei davanzali, i miei sono proprio un'altra cosa

    @ Calendula: devo dire che abbiamo apprezzato molto i bambini tedeschi, ma anche quelli italiani mi parevano niente male, soprattutto i gruppi che percorrevano i sentieri di montagna!

    @ Morena: immagino che in inverno abbia un fascino completamente diverso..ma i fiori ci sono lo stesso??

    @ Flavia: me lo chiedo pure io

    RispondiElimina
  6. no no, ci sono tantissime lucine e tutto è vestito a festa!!

    però è bellissima anche con i fiori...

    RispondiElimina
  7. ma sono stupende queste case con i balconi in festa,purtroppo il mio balcone non ci somiglia neanche di striscio,riesco a far morire anche le piante di plastica! Le foto che hai fatto sono davvero molto belle brava e complimenti per il bellissimo post!

    RispondiElimina
  8. Ciao, sono nuova nel leggerti. Trovo il tuo blog molto interessante.
    Anche io vado..o meglio andavo....spesso a Brunico sia d'estate che d'inverno.
    E' una cittadina molto calda e accogliente, in inverno per la sua atmosfera natalizia e d'estate per i suoi colori sgargianti. Veramente sono 5 anni che non vado e mi piacerebbe tornarci... nel frattempo mi godo le tue foto!!!!
    Pensa che io non sono molto distante sono della provincia di Treviso, in 3 ore sono lì!!! Peccato a mio marito non piaccia la montagna, sono riuscita a portarlo solo una volta lì. Infatti ci andavo con il mio precedente ragazzo.... 13 anni fa.....! Ahhh che malinconia.. Un saluto Sara.

    RispondiElimina
  9. Che posto!!!Ma lo sai che mi hai dato un'idea per trascorrere il periodo natalizio!...bella cittadina!Un abbraccio...

    RispondiElimina
  10. bellissima! e che belle le tue foto!

    RispondiElimina
  11. Che bel "salotto" è Brunico e quanti bei negozi! Grazie Geillis per aver riacceso in me il ricordo di questi meravigliosi posti. Dopo quasi vent'anni consecutivi, mio marito ed io abbiamo interrotto le nostre vacanze qui per motivi di salute. Ma con le tue splendide foto ho provato un tuffo al cuore per la nostalgia! Grazie, grazie, grazie!!!

    RispondiElimina
  12. @ lella: Ma prego!! Noi ci siamo venuti già due volte e mi sembra di conoscerla da sempre, mi immagino voi due dopo vent'anni!!

    @ il Cercatore: contenta che ti piacciano
    :-)

    @ Marianna: Brunico in inverno non l'ho vsta, ho visto Misurina ed era spettacolare

    Ciao sara!! Io in inverno cerco di immaginarmela, deve essere stupenda.. in effetti da casa è un po' lontanuccia, un giorno intero di viaggio, mentre tu sei vicina...però è difficile trascinare un marito riottoso in posti dove non vuole andare, come ti capisco
    :-)

    RispondiElimina
  13. @ Il cucchiaio d'oro: io cerco di ispirarmi a questi davanzali, ma non è che mi riesca benissimo...sarà il clima, che ti devo dire?!

    @ Morena: l'ho vista sempre d'estate piena di fiori, ma sono sicura che riescono a creare meraviglie anche in inverno, mi sembrano veramente specializzati in questo, gli abitanti di quelle valli.

    RispondiElimina
  14. Che meraviglia. Sei proprio brava a fare le foto!

    RispondiElimina

Pellegrino che ti aggiri per queste lande incantate, mi farebbe piacere una traccia del tuo passaggio...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails