I miei viandanti

martedì 22 luglio 2014

Ciambella allo Yogurt e Cannella



Carissimi
periodo intenso anche se non per il lavoro, che al momento è finito e poi a settembre si vedrà.

I due piccolini crescono, mangiano come lupacchiotti e presto li rivedrò, così posso darvi vedere come stanno lievitando.


Eh sì, con questo caldo ho avuto il coraggio di accendere il forno! In realtà, a Roma quasi tutte le settimane piove, si alternano giorni caldissimi e giorni di pioggia, un'estate decisamente anomala.


Questa bella ciambella l'ho assaggiata pochi giorni fa a casa della mia amica e vicina Simona, ho chiesto subito la ricetta e il giorno dopo l'avevo già replicata.


E' una torta semplicissima, con yogurt e cannella, davvero soffice, ottima per per la colazione: c'è solo un po' di olio di semi, niente burro, per cui è davvero leggera. Ho solo aggiunto un cucchiaio di liquore (lo metto ovunque) e  poco poco zucchero in più: invece che 100 grammi ne ho messi 130, se poi vi piace più dolce, aumentate a 150 o 200. Per quanto riguarda la quantità di olio di semi, ho usato lo stesso vasetto dello yogurt.


La ricetta originale, dice Simona, prevedeva le mele, lei l'ha fatta senza e io pure, perché era già buona così: l'impasto ricresce moltissimo, quando l'ho messa nella teglia a cerniera da 24 mi sembrava troppo poco, invece è raddoppiato, cuocendo.



Ed eccovi la ricetta

Ciambella Yogurt e Cannella di Simona

2 uova intere
300 grammi di farina 00
130 grammi di zucchero
2 yogurt interi bianchi
2/3 di vasetto di olio di semi
1 bustina di lievito vanigliato
1 cucchiaio di liquore
Cannella in polvere



Battete le uova intere con lo zucchero con le fruste elettriche, fino a farle diventare molto gonfie e spumose.

Aggiungete lo yogurt e il liquore, quindi nello stesso vasetto misurate l'olio e aggiungetelo, sempre montando bene.

Aggiungete poco alla volta la farina mescolata con il lievito,  infine spolverate a piacere di cannella.

Versate in uno stampo a cerniera da 24 centimetri, a ciambella.

Forno caldo a 170 gradi (io elettrico, non ventilato) per circa 35 minuti, poi spegnete e lasciate nel forno caldo ancora per 5 minuti.

mercoledì 2 luglio 2014

Piccoli teppisti crescono



Questa settimana sono tornata da mia madre, per fare una gita in Toscana (all'isola del Giglio) di cui vi mostrerò delle belle fotografia, ma nel frattempo godetevi queste immagini: Ombra e Luce crescono vispi, affamatissimi, e hanno preso rapidamente possesso anche del giardino.

martedì 24 giugno 2014

Nuovi arrivi felini



Carissimi,
è stato davvero un periodo intensissimo, sia per il lavoro che per svariate scadenze di domande, per cui non ho avuto il tempo di fare nulla.

lunedì 26 maggio 2014

Torta di Mele e nuovi scorci casalinghi



Le settimane sono davvero volate, per fortuna si sta avvicinando il mio lungo periodo di riposo estivo, recupererò tutto quello che ho tralasciato in questo periodo, e soprattutto mi farò delle belle dormite la sera, visto che con i miei orari di lavoro torno sempre tardi e non mi addormento prima dell'una o le due.


Questa estate vi avevo mostrato le foto del nostro soggiorno, la camera soppalcata, prima del restauro: le pareti necessitavano di una bella imbiancata, ma poi quest'inverno abbiamo anche ripensato ai mobili, alla disposizione generale: abbiamo una casa piccola, per cui necessariamente si devono fare delle scelte, non c'è spazio per tutto quello che vorremmo, e tutta la casa è un work in progress, i miglioramente non finiscono mai.

lunedì 19 maggio 2014

Il paese dei nonni, altri ricordi di famiglia


Non c'è verso, questo periodo non riesco a postare neanche una ricetta, ogni settimana mi rileggo la lista dei dolci da fare, e ne avrei, e invece procrastino a quella successiva.
Però ho tante foto pronte da farvi vedere, foto  a cui a volte tengo in maniera particolare, perché sono di posti belli, oppure perché appartengono alla mia vita, come quelle di Trastevere.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails