I miei viandanti

mercoledì 4 marzo 2009

Considerazioni filosofiche sull'economia domestica e prodezze feline


Anche casa vostra si sporca con la stessa velocità con cui si sporca la mia?

Oggi ho fatto la colf di me stessa, come dice la mia amica Pina: ogni tanto mi tocca, nel senso che, oltre alle cose normali, vengo presa da un impeto di entusiasmo domestico , da una furia iconoclasta per cui comincio a riempire sacchi di immondizia di ciarpame e roba inutile (una volta sono arrivata a cinque, ed il risultato è stato assolutamente nullo, nel senso che non si capiva da dove avevo preso tutta quella roba), sposto mobili e rovisto negli armadi, e dopo ore di fatica tutto sempre esattamente uguale a prima, giusto un pochino più pulito, ma neanche tanto.

C’è una ricetta magica per avere una casa pulita ed ordinata, senza dover fare ogni settimana le pulizie di pasqua?
Certe volte mi chiedo come sia possibile creare tanto casino in due persone e due gatti (non so chi sporchi di più se le persone o i gatti, è una bella lotta). In questo, comunque, i due coinquilini pelosi aiutano non poco: questa è Titti, ovviamente la scrivania è stata appena sgombrata e pulita: cosa c’è di più bello che allungarsi languidamente sotto la luce della lampada e farsi una dormitina, spargendo peli e impronte di zampe ovunque? Oppure salire sulla credenza della cucina e sorvegliare con occhio attento la preparazione della cena, non si sa mai ci scappasse qualcosa di buono?


Il top si raggiunge quando, ogni tanto, la qui presente decide di impersonare la perfetta massaia e di passare la cera sul marmo, in un impeto di masochismo ( ma il femminismo, non c’era stato trent’anni fa?). Già è una palla passare la cera, figuriamoci con due gatti dispettosi che non vogliono essere esclusi dalle pulizie di casa, anzi, cercano di offrire in ogni modo il loro contributo alla riuscita del lavoro.

Per le due birbe è un gioco da ragazzi aprire la porta a soffietto con cui vengono rinchiusi nel salotto (ogni porta chiusa è una vera sfida per qualunque gatto), e farsi una bella passeggiata circolare sulla cera ancora fresca, più e più volte, fino ad avere centinaia di impronte di zampette, possibilmente che si vedano in controluce, che sembra di avere 25 gatti in casa e tutti affetti da turbe psicologiche.
Oppure, sul pavimento appena lavato, vomitare con soddisfazione tutta l’erba gatta, peli e cibo masticato, per poi continuare su ogni cosa si trovi sul proprio cammino, tipo divani, poltrone, tappeti e scale.



Chi non ha un gatto (ma anche un cane) sicuramente prenderà per folle la coinquilina che sopporta tutto questo, ma poi guardate questo musetto angelico, che vi guarda amorosamente mentre cercate di usare la tastiera per scrivere qualcosa di intelligente, e ditemi voi come si fa a resistere…


22 commenti:

  1. Ahahahaha mi hai fatto troppo sorridere... comunque che bei miciotti hai complimenti!!!! cmq io ci ho rinunciato alla pulizia pasquale ogni fine settimana, mi rendo conto che dopo 5 giorni di lavoro non ce la faccio proprio...ne faccio 1 più a fondo e l'altra più blada.. :-)))) bacioni

    RispondiElimina
  2. io non ho questa scusa, visto che lavoro 3-4 giorni a settimana
    :-(

    Grazie da parte di Titti e Koko

    RispondiElimina
  3. non resisti....ecco come si fa! ilmio gatto è un cacciatore di mocio...li uccide tutti....ma trema con l'aspirapolvere....il mio problema non è l'igiene ....è l'ordine...come cavoli si fa ad ottenere un armadietto di cucina ordinato con tutti i cereali dentro?????????????? sto usando il tuo metodo barattolo antifarfalline....un bacione

    RispondiElimina
  4. se conosci una ricetta in merito..ti prego PASSAMELA!!!

    RispondiElimina
  5. Cara Lo, infatti è una causa persa
    :-))

    @ Mirtilla: mi sa che siamo tutte sulla stessa barca, rassegnamoci

    RispondiElimina
  6. Hai dei bei micioni e anche una bella casa solare

    RispondiElimina
  7. O come ti capisco..... la mia spolvera... tenta di rifare il letto... si lava le zampe nel lavello di cucina...osserva minuziosamente le dosi di tutte le ricette che faccio, nemmeno fosse lo spirito del gran Gusteau in persona....zampetta beata sul pavimento non ancora asciutto.... monta sulle mie spalle per vedere se lavo bene i piatti...srotola la carta igienica... riesce anche ad aprire qualche porta...se potesse cambierebbe anche canale con il telecomando.. ultimamente ha molto apprezzato l'ultima puntata di x factor, secondo me si è innamorata di morgan.. con quei capelli lo deve aver scambiato per un suo simile.....
    per le pulizie, ci vorrebbe davvero la bacchetta magica...

    RispondiElimina
  8. a casa mia non ci sono gatti ma 5 persone ormai è una lotta impari nelle camera dei ragazzi ogni tanto non apro proprio la porta tra libri magliette, letti disfatti mi conviene non entrarci, off limits è la mia camera da letto non voglio niente è nessuno almeno quando vado a dormire c'è un certo ordine in cucina è un continuo e causa dei vari orari vorrei la ricetta per scomparire io non il disordine un bacio

    RispondiElimina
  9. Quanto hai ragione, Carmen, credo che 5 persone in una cosa siano una cosa da manicomio!!

    Susi, mi sa che i mici sono proprio tutti dei gran curiosi ma cosa sarebbe la casa senza di loro...

    RispondiElimina
  10. mentre leggevo il tuo sfogo mi sono ritrovata nelle tue parole, anche io ho 2 adorabili e sofficissimi gattoni, mio marito (il denso), due figli (gli alieni) un coniglietto e un acquario (marino).
    in più mettici che sono"leggermente" sprecisa, hai presente il big beng? ecco, a volte penso che il caos primordiale abbia avuto origine da casa mia...

    RispondiElimina
  11. è vero, io non potrei mai fare a meno della mia curiosilla pelosilla..... ^_^
    e comunque i tuoi mici sono stupendi......

    RispondiElimina
  12. Io ho un cane che perde un sacco di peli. Negli angoli, tutti i giorni (tutti i santi, santissimi giorni) raccolgo manciate di pelame rossiccio e morbido. Adesso che il riscaldamento è ancora acceso, capirai la polvere!!! Anch'io ogni tanto mi faccio prendere dalla frenesia delle pulizie e faccio la cernita di tutto. Sono anche esagerata, devo dire, perchè spesso mi tocca andare a ricomprare una cosa che, nella foga, ho eliminato troppo imprudentemente!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
  13. eheheheh come ti capisco!!Ogni tanto ho anch'io attacchi di casalighitudine , e mi resta misterioso perchè non succeda agli uomini!!un abbraccio

    RispondiElimina
  14. vero vero vero....
    e in più mi permetto di aggiungere...
    Quando i mici di casa si mettono a controllare che l'igiene nella lavastoviglie sia perfetta... quando dormono nel cestello della lavatrice... quando fanno giardinaggio con le piante di casa... quando la mattina ci svegliano alle cinque in punto, poco prima del caffe... e poi lo pretendono, il caffè!!!
    Noi alla Gatteria abbiamo dei ritmi da manicomio, sveglia alle cinque, partenza da casa alla volta dell'ufficio non più tardi delle sette, rientro alla gatteria dopo le 19 e 30.... il sabato alla fine della settimana pulire e mettere in ordine è un tormento e un incubo... ma siamo in buona compagnia.
    Nonostante questo e nonostante 5 gatti (spesso sei) siano un disastro per la casa... non rinunceremo a loro per nulla al mondo!

    e anche in questo vedo che sono in buona compagnia!!!
    GEillis, oggi 4 giorno di dieta.... vorrei aspettare sabato per vedere l'effetto che fa, ma per ora mi sento benissimo e molto motivata... e poi è solo un mese e il motivo è uno sprone delizioso!

    nasinasi

    RispondiElimina
  15. mia cara mamma, mi sa che stai peggio di me...

    @ Susy: infatti neanch'io potrei fare a meno di dei miei amici pelosi
    :-))

    @ Francesca: ho avuto anche un cane, quindi capisco

    @ Caty: non credo che gli uomini abbiano i geni adatti, potrebbero vivere anche nella zella...

    @ Micia: certo che avete dei ritmi...
    :-((
    Anch'io esco alle sei e venti, però di solito alle sei sono a casa, e poi non lavoro tutti i giorni, per fortuna

    RispondiElimina
  16. MARIA VITTORIA07 marzo, 2009 17:19

    BENE, BENE, SIETE TUTTE DISPERATE PERCHE' ANIMALI IN CASA E PULIZIA NON CONCILIANO . ALLORA CHE SI FA'. SE PERMETTETE VE LO DICO IO (HO UN PO DI ESPERIENZA IN PIU' )PER GLI ANNI SI INTENDE. COMPRATEVI UN BIDONE ASPIRA LIQUIDI . NON OCCORRE PASSARE LA SCOPA PRIMA, PERCHE' IN UN SECCHIO DI ACQUA CALDA METTETE UN PO DI LISOFORM E GETTATE IN TERRA COME PER VENDETTA L'ACQUA, PRENDETE LA SCOPA E DIVERTITEVI A STROFINARE ,SGUAZZARE ANDARE NEGLI ANGOLI .IN FINE QUANDO SARETE SODISFATTI DELLO SFREGAMENTO AZIONATE L'ASPIRA L'IQUIDI E TUTTO FINIRA'NEL BIDONE LASCIANDO IL PAVIMENTO A PROVA DI PELI,O ALTRO. VI ASSICURO CHE UNA PULIZIA COSI' NON SE LA SOGNA NESSUNO.HO APPENA FINITO DI FARLA E' MAGNIFICO VELOCE E PERFETTO. IL PAVIMENTO CON LA CERA ANCORA? MA SEI MATTA ? FAI VENIRE UN OPERAIO E FAI LUCIDARE CON LA MACCHINA PER CINQUE ANNI VEDRAI IL PAVIMENTO NON GRAFFIATO E TI SPECCHERAI ANCHE LE MU.....ANDE.OK? DEVO APRIRE UN BLOG LO CHIAMERO' I CONSIGLI DI NONNA VITTORIA.CIAO

    RispondiElimina
  17. MARIA VITTORIA07 marzo, 2009 17:25

    DIMENTICAVO ,AI GATTI NON SI PUO' NEGARE NIENTE NEPPURE QUANDO TI SIEDI AL COMPUTER E QUANTO MENO TE LO ASPETTI LUI RIMBALZA PRIMA SULLE TUE GAMBE POI IN CIMA AL MONITOR LASCIANDOTI LE UNGHIATE ALLE GINOCCHIA PER IL SALTO. MA SONO ADORABILI, PERCHE' LORO NON SANNO DI AVERI FATTO MALE VOLEVANO SOLO FARTI COMPAGNIA.

    RispondiElimina
  18. La mia gatta invece mi fa compagnia mentre lavo i piatti: si appollaia accanto al lavello e resta affascinata a guardare l'acqua che scorre.
    Nonna Vittoria, se apri un blog di consigli per massaie più o meno inesperte, faccelo sapere: sarebbe utilissimo!

    RispondiElimina
  19. Che begli gli occhioni verdi della tua micia!

    RispondiElimina
  20. Cara Geillis, il tuo blog mi piace tantissimo! Titti e Koko sono favolosi, dài loro una carezzina lieve sul musino da parte mia (in quella parte tonda e cicciotta che io amo chiamare il 'culetto del musetto"!) Saluti da Margherita e dai suoi 2 gatti perdi-pelo e ammazza-divani...

    RispondiElimina
  21. grazie Vittoria per i tuoi preziosi consigli!

    Ciao Margherita, tutte noi gattofile sopportiamo qualunque cosa dai nostri amici pelosi
    :-))

    Ivy, vero che è bella? E' una trovatella, ma a noi piace come un gatto di razza

    @ Dicembrina: anche i miei sono affascinati dall'acqua, però ne hanno anche paura

    RispondiElimina
  22. I tuoi gatti sono un amore e capisco benissimo lo stato d'animo che ti piglia quando sei invasa dal furor pulendi e poi vedi la palletta pelosa che cammina per casa! Ma sono così coccolini.
    Tanti grattini e coccole ad entrambi!
    Miaoooo

    RispondiElimina

Pellegrino che ti aggiri per queste lande incantate, mi farebbe piacere una traccia del tuo passaggio...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails