I miei viandanti

mercoledì 1 maggio 2013

Scorci di casa


Adoro leggere le riviste di arredamento, ma non quelle di arredamento e design moderno: la mia preferita in assoluto è Vivere la casa, un bimestrale di cui ho la collezione fin dal primo numero. Per lo più si tratta di case nordiche, tedesche, svedesi, ma ci sono anche bei servizi su case di charme, magari in Provenza, in Normandia e così via: mi ci incanto a guardare quelle case piene di fascino, di begli oggetti, sempre ordinatissime ed impeccabile, magari con giardini lussureggianti di fiori.



Mi piace curiosare negli altri blog e vedere pezzi di casa, mobili, composizioni, e proprio per questo voglio mostrarvi qualche angolino della mia casetta.

Mi piace moltissimo lo stile provenzale, lo shabby-chic, lo stile rustico, meno gli stili moderni.
Quando invece cominciammo a mettere su casa, con mio marito (lui ci abitava già, ma negli anni gliel'ho completamente stravolta) ero fissata con il rustico toscano, che una quindicina di anni fa andava molto di moda, e poi avevo tanti mobili ereditati dai nonni, oppure costruiti da mio papà, che aveva l'hobby della falegnameria ed era davvero bravo.


Col risultato che la nostra casa è un mélange di pezzi abbastanza eterogenei, di cui la maggior parte sono librerie, perché a casa nostra i libri la fanno da padrone.


La stanza che vedete in queste immagini è, ovviamente, il salotto.  Mi piace cambiare spesso, per cui ho parecchie foto con quadri diversi, oppure con i cuscini differenti, oppure cambio le tende, insomma: a casa mia non ci si annoia mai! Per ora penso che con i quadri ci siamo, ne ho comprati negli anni davvero di belli, vorrei solo allargarmi un po' verso l'alto e coprire l'intera parete fino al soffitto.



Questa è una coperta a crochet che ho cominciato tantissimi anni fa, adoro lavorare all'uncinetto ma penso che non la finirò mai: il progetto era una coperta matrimoniale, sono arrivata a metà e ho fatto tantissimi quadrati che aspettando di essere cuciti e sistemati, prima o poi la finirò!!


Questo è un bellissimo ritratto a carboncino di una ventina di anni fa, che mi regalò il mio fidanzato di allora come regalo di laurea, lo fece un suo amico, pittore a Piazza Navona: ci sono particolarmente affezionata perché è davvero un bel ritratto, e poi mi piace anche ricordarmi quand'ero giovane...o meglio, più giovane.



Dei quadri attaccati nella mia casa, questi li comprai da un pittore sudamericano, a Piazza Navona, per il mio compleanno di qualche anno fa, li ho fatti incorniciare senza vetro, perché le pennellate sono spesse e pastose, e volevo che si vedesse, ed ho scelto delle cornici particolarissime, di legno grezzo dipinto in colori sfumati. Trovo che queste tele abbiano dei colori meravigliosi, me ne sono innamorata a prima vista!




Altre cinque bellissime tele ad olio le ho comprate sulle ramblas di Barcellona, due anni fa: sono quelli con le ballerine di flamenco, la prossima volta che andrò a Barcellona non mancherò di aggiungerne altri alla mia personalissima collezione!
La parete a sinistra è occupata da un mobile di stile rustico toscano di colore scuro, che non vedo l'ora di sostituire con una libreria bianca, a parete, alta fino al soffitto, in però troveranno sicuramente posto anche i 5 pothos, rigogliosi e imponenti (qui se ne vedono solo due) che prosperano a dispetto delle mie minime cure. La veranda ha una luce bellissima perché metà parete è fatta da finestre, e per le piante è davvero un habitat ideale.


La lampada qui sotto è stata sostituita recentemente con quella Art Nouveau, comprata per il mio compleanno: nella mia casa non mancano mai candele e tea light, che accendo quasi tutte le sere perché adoro la loro luce calda e piena di atmosfera.


Un'altra mia passione sono le porcellane e le ceramiche, ho talmente tante tazze da tè e teiere che potrei invitare l'intero palazzo. La maggior parte sono ereditate da nonne e zie, altre le ho comprate nei mercatini di antiquariato. Ho conservato anche due servizi da tè giocattolo, di quando ero piccola: all'epoca non esistevano in plastica, erano proprio di ceramica, così come la batteria di pentole era fatta in rame.


Nella camera accanto, la prima cosa che si nota è il cassettone antico, sotto alla scala che sale sul soppalco, dove c'è la camera da letto. Avendo una casa piccola, abbiamo sfruttato l'altezza dei soffitti, ricavandone una piccola stanza in più.
Il mobile faceva parte del corredo di nonna Lidia, e risale ai primi del Novecento. Sotto la scala spesso ci appoggio delle scatole, che diventano uno dei posti preferiti di Titti.


Sopra al cassettone  ho disposto varie cornici d'argento, comprate nel corso degli anni oppure ereditate, e la bella lampada DragonFly che vi avevo fatto già vedere.


Di fronte, ecco la mia scrivania, un pezzo primi Novecento sui cui faccio danni da quando avevo cinque anni, perché faceva parte della mia camera da letto, tutta in stile neo-rinascimentale, quello con le zampe da leone. Devo ammettere che da piccola non apprezzavo molto questi mobili massicci che arredavano in stile tutta la mia cameretta (due credenze-armadio di quelle con i vetri a tondi gialli, letto, divanetto e poltroncine, scrivania e sedie di pelle), solo da grande ho potuto apprezzarla: peccato che in questa casa ci è entrata solo la scrivania, il resto è a casa di mia madre.
Mio marito dice che sono un'esibizionista, perché ho attaccato delle mie vecchie fotografie per tutta casa, d'altra parte sono dei servizi fotografici bellissimi, e mi dispiaceva tenerle nell'album ad ammuffire.


Koko sta imparando ad usare il mio computer, prima o poi no nominerò amministratore del blog e gli farò scrivere anche i post.


Fino a qualche anno fa, dedicavo tanto tempo a svariate tecniche artistiche come disegno, acquarello, pittura a piombo su vetro e così via.  E' parecchio tempo che ho riposto i pennelli, ma ho parecchi miei lavori attaccati sulle pareti: i miei soggetti preferiti erano i miei gatti, nature morte e fiori.





Alcune delle librerie che tappezzano le pareti della mia casa, strapiene di libri ed oggetti. Credo che un paio di migliaio di volumi li abbiamo raggiunti, di cui almeno 800 appartengono alla mia collezione di Gialli. Ultimamente ho dovuto mettere qualche cassa di libri in  cantina, perché non sappiamo davvero più dove metterli!


Una delle mie credenze, strapiene di porcellane e ceramiche.


Per ora penso di avervi mostrato abbastanza, alla prossima!!

68 commenti:

  1. è bellissima la tua casa parla di te e della tua vita, per i libri ne ho anche io tantissimi, e adesso qui dove vivo ho scoperto un mercatino di libri usati .....beh non ti dico quanto tempo sto a guardarli uno per uno, poi li porto a casa.....ciao buon primo maggio Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon primo maggio anche a te! una casa piena di libri è sicuramente una casa piena di fascino, ne sono convintissima!

      Elimina
  2. Bellissimo reportage casalingo!

    RispondiElimina
  3. Tutto molto bello, tutto da godere! Certo che se continui così fra qualche anno dovrai comprare una casa più grande per metterci tutto. Io spesso me fermo quando penso: sì, ma dove lo metto? Un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna ho un bel ripostiglio e una grande cantina, ma anche così prima o poi davvero ci tocca comprare una casa più grande!

      Elimina
  4. Complimenti per i bellissimi arredi!!! Un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
  5. Anche a me piace poco lo stile moderno, passa di moda abbastanza velocemente ed a me piace poco cambiare (senza considerare il costo dei mobili).
    Mi piace molto la vetrata del salotto da molta luce, i quadri sono belli hanno colori meravigliosi, io ho un vicino di casa pittore di professione ed una mia amica che dipinge porcellane, non ti dico che soddisfazione godere delle loro opere.
    Per il momento i miei libri, quelli che non ho donato alla biblioteca sono ancora a casa dei miei devo ancora riflettere sulla loro futura ubicazione.
    Bella anche la coperta a piastrelle.
    A me però piacciono poco le cornici d'argento, o gli oggetti in argento in generale, me ne hanno regalate per il matrimonio, ma ho reciclato il tutto lo scorso Natale!
    Resto in curiosa attesa del tuo prossimo reportage.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me piace l'argento, l'unica cosa che non mi piace è pulirlo! però non mi piace tutto, preferisco quello antico o lo sheffield, il problema è poterselo permettere ;)

      Elimina
  6. Gellis,che meraviglia!Complimenti!Un mixer di oggetti seppure di stile diversi ma ben miscelati fra loro!E proprio questa miscelanza che crea un ambiente accogliente!Se hai dei bei ritratti di te stessa è giusto che li tieni a vista!Sei molto creativa,con la coperta,i quadri ,l'arredamento!Brava!Mi sono sentita bene a casa tua,mi è sembrato di venirti a trovare realmente!Bacioni!Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rosetta, come hai potuto notare la mia casa è più spartana della tua, perché ho due gatti pelosi che seminano peli dappertutto e saltano ovunque, a casa nostra i tessuti delicati durano poco, perché si fanno le unghie dappertutto!

      Elimina
  7. non avevo dubbio che tu avessi una casa così incantevole che rispecchia a pieno il tuo animo un abbraccio simmy hai un gusto davvero splendido nell'arredare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona! in realtà non è stato un vero e proprio progetto, abbiamo messo insieme cose ereditate e cose comprate, un po' disordinato come stile ma a noi piace...

      Elimina
  8. La tua casa è veramente un posto caldo e accogliente: ci avevi mostrato qualche scorcio in passato e mi ero già innamorata dei tuoi quadri e dei tuoi colori. Di questo post mi hanno colpita quei paesaggi dipinti da un pittore sudamericano, sono così brillanti e pieni di vita! E' pazzesco poi che tu sia riuscita a trovare delle cornici che si sposino così bene coi dipinti! Veramente bello...
    *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho girato diversi corniciai, perché quelle classiche proprio non mi piacevano, volevo delle cornici particolari, e devo ammettere che queste sono perfette!!

      Elimina
  9. che bello il tuo angolino relax in soggiorno...mi piace da matti! Molto intimo e pieno di colore e personalità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, è proprio un angolino relax! Adoro starmene sul divano con le mie candele accese e i gatti sulle gambe, magari in compagnia di un buon film o un bel libro...

      Elimina
  10. bella la tua casa , si vede che è proprio la TUA casa, complimenti , un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono convinta che la casa rispecchi la personalità di chi ci abita, amo circondarmi degli oggetti che mi piacciono e questo sicuramente riflette i miei gusti e la mia personalità, sono contenta che ti piaccia la mia casetta!

      Elimina
  11. Si davvero una bella casa, ma il vero bello è quello che trasmette...vita e calore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piacciono le case vissute, quelle piene di ricordi, di oggetti comprati in viaggio oppure ricordi di famiglia, non riuscirei mai a vivere in una casa fredda!

      Elimina
  12. Wow, mi è sembrato di essere davvero a casa tua! La copertina fantastica, anche la mia nonna ne faceva in continuazione ed io mi domandavo se in reltà non lavorasse per una fabbrica di coperte.
    I particolari sono stupendi e pieni di te, la casa è il luogo dove ci sentiamo sicuri.
    Bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo di riuscire a finirla, prima o poi!

      Elimina
  13. Bella e accogliente la tua casa!Sai che non conosco questa rivista? La mia preferita è vivere country ..riesco a perdermi completamente tra le sue pagine..le storie di case e le immagini.. mi fanno innamorare ogni volta!Forse perchè io sono molto country dentro!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch'io compro vivere country, però Vivere la Casa è ancora più bella, secondo me la migliore in assoluto...

      Elimina
  14. Hai una casa bellissima Laura, e molto romantica! Mi è piaciuto tutto, soprattutto quei meravigliosi quadri, caldi e colorati, e la coperta fatta all'uncinetto! Spero che pubblicherai anche qualche foto della tua cucina, non vedo l'ora di vedere se è come me la sono immaginata!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non ho la cucina che vorrei! E' ben arredata e con monili fatti a mano, alcuni da mio padre, però è molto lunga e stretta, difficilissima da fotografare, però posso provarci!

      Elimina
  15. Dimmi un pò...ma quando devi spolverare come fai??? eh ehhh scherzo!!! Anch'io adoro i libri e le candele le ho ovunque!!! Sto aspettando che mi riportino il mobile per risistemare il soggiorno!!!
    Ciao Lieta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna le credenze sono a vetri, le ho aperte sono per fotografarle, però è vero che per spolverare tutto, librerie, mobili, mensole, ci metto tantissimo!

      Elimina
  16. No, no... per i miei gusti c'è troppa roba!!!
    Lo sai che io non ho nemmeno un soprammobile? Al massimo vasi con fiori ma nient'altro... e sulle pareti i quadri, miei ma non solo!!!
    Mi piacciono le case vuote. Della tua casa mi piace senz'altro la luce e il calore... e bellissimi i quadri!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello che dice mio marito, molto più spartano di me! a me piacciono troppo le belle cose, e pensa che ne ho delle casse piene di cantina, di vasi, porcellane e roba varia, che ho accumulato nel corso del tempo e non sono dove mettere, man mano le sostituisco quando compro qualcosa che mi piace di più: dovrei avere una casa grande il doppio per metterle tutte. Non riuscirei a vivere in una casa vuota, perché mi piace circondarmi degli oggetti che amo, soprattutto perché la maggior parte sono di famiglia, mi ricordano tanti anni belli della mia vita!

      Elimina
  17. Grazie per questo invito inaspettato nella tua casa! Il tuo appartamento ha fascino e carattere, rispecchia la tua personalità, si vede che ami circondarti oltre che di ogetti belli e ricercati anche di ricordi e questo rende il tuo salotto un posto molto caldo e accogliente.
    un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti sia piaciuta :)

      Elimina
  18. Ciao Geillis,
    grazie per essere passata dal mio blog e per aver lasciato il tuo commento.
    in realtà nonostante i miei buoni propositi di inizio anno ho latitato da bloglandia per un bel po' ma ora mi rifaccio.
    ma come è bella ad accogliente la tua casa. mi piace tutto... a cominciare dai tuoi quadri alla tua porcellana. e quel comò sotto la scala è splendido. insomma, hai creato proprio un bellissimo nido.
    a presto
    rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rita, sono venuta a conoscerti davvero volentieri, mi piace curiosare e trovare dei blog carini come il tuo!

      Elimina
  19. E' una bella casa, con molta personalità e che parla di te, è calda e accogliente come lo deve essere una casa davvero vissuta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lolle, mi piacerebbe anche avere un giardino o una campagna, un po' come dove vivi tu, ma mi devo accontentare di qualche pianta sul davanzale, non si può avere tutto...

      Elimina
  20. Cara Laura , mi sono molto divertita a curiosare in casa tua ! Molto coccola ! Dice molto di te . Adoro le tue ceramiche , tutti i tuoi oggetti , le foto , insomma tutto . Aspetto di vedere la cucina !!! Un bacino a Koko !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, una casa deve essere accogliente e coccolosa, non mi piacciono né le case-museo né quelle incasinate e sciatte, una via di mezzo tra le cose belle e la comodità...Koko ringrazia, adora essere baciato!!

      Elimina
  21. Avevo già visto alcuni angoli della tua casa, davvero accogliente e calda. Mi piace molto la veranda e l'idea della camera da letto sul soppalco. Io ho sempre amato i tetti, le mansarde, le soffitte. Trovo che la pioggia sulle tegole sia di quanto più bello ci possa essere. Anche a casa mia i colori sono dati molto dai libri, che abbiamo a quintali (tra un po' usciamo da casa per far posto ad altre librerie). Devo fotografare anche io qualche angolo della mia casa. I quadri sono magnifici e sono d'accordo su quelle cornici, davvero da perderci la testa :-). Un bacio, carissima, e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, voglio vedere qualche pezzetto di casa tua, metti qualche foto per me!!

      Elimina
  22. ma che bello averci fatto entrare in casa tua! Mi piace tanto è solare, vissuta, piena di luce e di positività! Ma quei servizi di piatti e tazzine, oddio ci ho lasciato il cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e ne hai visti una minima parte, credo di avere almeno dieci servizi da tè ;)

      Elimina
  23. Ancora io: ma non è che prima di andare a Boccea abitavi a Monteverde (come me)? Buon we!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. proprio ai piedi del Gianicolo, Trastevere, a Villa Pamphili ci salivo a piedi passando per il Fontanone

      Elimina
  24. Mi piace molto la tua casa! Mi trasmette una sensazione di calore, di vissuto! :D
    Colori caldi e quadri dalle pennellate pastose..
    Complimenti :)

    pensierinviaggioo.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piacciano i miei quadri!

      Elimina
  25. quanta classe e quanta dovizia di particolari. Credo che a te piaccia il rosso. :) Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, adoro il rosso, anche se ultimamente mi piace il White total, come lo shabby chic, però ormai ho tutto colorato, non posso cambiare tutto l'arredamento!

      Elimina
  26. che meraviglioso angolo il tuo salotto e che belle foto che fanno da finestra sulla tua casa.....adoro quella coperta...splendida colorata e vivace....la mia nonna le faceva :)
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spero davvero di finirla, prima o poi!

      Elimina
  27. Ciao Laura, quando hai un po' di tempo da perdere, vieni sul mio blog, c'è un regalo virtuale per te...

    RispondiElimina

  28. ░░░ ▄▄▄░░░░░ ░▄▄▄.
    ░░▀▀──▀▀░░░▀▀──▀▀
    ░▀▀────▀▀░▀▀────▀▀
    ░░▀▀───тι νσgℓισ───▀▀
    ░░░░▀▀──вєηє──▀▀ (>""<)
    ░░░░░░▀▀───▀▀░░( ' ♥ ' ).
    ░░░░ ░░░░▀▀ ░░░░(")("),).

    ♪♫♥*♪♫♥♥ Un salutone!!! ¡¡Un abrazo!!
    ____8888___88888888___8888♥
    ___888888_8888888888_888888♥
    ___888888888888888888888888♥
    ___888888888888888888888888♥
    ____8888888888888888888888♥
    _____88888888888888888888♥
    _______8888888888888888♥
    _________888888888888♥
    ______________♥♥ _________
    ____####______♥♥_____####♥
    ___#######____♥♥____#######
    ____#######___♥♥___#######
    ______######__♥♥__######
    ________#####_♥♥_#####
    __________####♥♥####

    RispondiElimina
  29. Cara Laura, eccomi qui ancora una volta: ti volevo dire che ho cominciato a leggere le tue passeggiate romane e ne sono rimasto incantato. Anch'io ho bei ricordi di Trastevere: a via dalla Luce, vicino a piazza S. Francesco a Ripa, abitava la zia di mia moglie che la ospitava quando, da fidanzata, veniva dalla Toscana a trovare il suo fidanzato romano (che ero io). Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SAn Francesco a Ripa era la mia parrocchia, sono stata battezzata lì :)

      Elimina
  30. Ma che bello che tu ci abbia aperto le porte di casa tua!
    Direi che abbiamo gusti simili: anch'io adoro il provenzale, il rustico, quelle case che sanno di vita, di passato, di contatto con la terra e le tradizioni.
    Il moderno mi pare freddo, anche se a volte mischiato a qualche pezzo antico ha un suo perché.
    Complimenti!
    La coperta mi ha ricordato quelle che faceva la mia nonna, e in montagna ne abbiamo una fatta dalla nonna di mio marito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti ho preso spunto dalla copertina della mia culla, fatta dalla nonna :)

      Elimina
  31. Che bello questo tour in casa tua... è come se ci avessi invitate per il té... nella tua casa ritrovo anche alcune cose della mia o che mi piacciono. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e allor ami piacerebbe vederla, almeno qualche pezzettino!

      Elimina
  32. Che belli questi scorci della tua casa, l’angolino del soggiorno è delizioso. Trasmette una così bella sensazione di pace, calma e relax :) Io adoro lo stile shabby e l’antico con quale sprazzo (moderato) di moderno anche se poi l’arredamento del mio “buchino” rispecchia niente di tutto ciò!!! La coperta all’uncinetto è bellissima, ne ho una simile fatta dalla mia nonna quando ero piccola e a cui sono affezionata come un tesoro. Un abbraccio, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a casa mia, vorrei tanto cambiare alcune cose, oppure sostituire dei mobili, però per ora ci accontentiamo, non sempre si può avere la casa dei propri sogni!

      Elimina
  33. Mi piace la tua bella casa, è ricca di quadri, di libri e di colori..si sente che è vissuta e si respira la personalità di chi ci abita..non mi piacciono le case anonime "da rivista" che non sembrano abitate..anche se magari sono bellissime e con mobili di design...
    Koko sembra gemello di Minou..la mia piccolina.. un abbraccio!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti preferisco le case vere, magari imperfette, magari disordinate ma vere! quando nelle riviste di arredamento fanno vedere delle case troppo finte, oppure alberghi, mi piacciono davvero poco, anche se magari ci sono mobili di pregio! I siamesi, o finti tali, sono bellissimi, forse tra i gatti più belli

      Elimina
  34. Bella casa! ha l'aria di essere "calda" (non intendo come temperatura) e vissuta. Quando guardo qualche rivista mi piacciono quegli ambienti perfetti lineari ... però poi penso che emanano un'aria "asettica". Per questo motivo trovo la tua casa una "vera" casa.
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me una casa, prima che bella, deve essere comoda e accogliente, altrimenti sembra di abitare dentro un museo: sì alle belle cose e ai bei mobili, ma devi anche poterti sdraiare sul divano e riempire la scrivania di carte e libri, altrimenti che gusto c'è?

      Elimina

Pellegrino che ti aggiri per queste lande incantate, mi farebbe piacere una traccia del tuo passaggio...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails