I miei viandanti

martedì 16 aprile 2013

Torta marmorizzata e disavventure varie


Innanzi tutto vorrei ringraziare tutte le persone che mi hanno lasciato gli auguri, sia sul blog che su Fb, è stato davvero piacevole!!

Finita la settimana dei festeggiamenti, è cominciata quella della sfiga.

Non che ne sia immune, solitamente, anzi, credo di essere uno dei suoi bersagli preferiti, ormai sono rassegnata. Il primo segnale l'ho avuto al supermercato, qualsiasi supermercato: ormai ho fatto uno studio statistico e sono sicura di quello che dico: appena entro, le casse sono vuote e dico tra me e me: che bello, me la sbrigo in un attimo.

Il tempo di riempire il carrello, e alle casse si scatena il panico, fila chilometrica di cui, sempre, scelgo quella più lenta, che ha un intoppo. Inoltre, tutte le volte, ti capita la vecchietta o il vecchietto che con due cose in mano ti chiedono (quando lo fanno) di passare avanti guardando con aria di  accusa il tuo carrello strapieno, e spesso più di uno, così rischi di farci notte.


Un'altra sfiga che mi perseguita è quella con gli elettrodomestici, che arrivano a casa mia direttamente rotti, è un'abitudine ormai: i pensili di Ikea, tutti crepati; il frigorifero che non refrigerava; il forno a gas che non si accendeva; la caldaia nuova che misteriosamente si rompe un'ora dopo il controllo dei fumi e che era andata splendidamente fino ad allora e così via.

E' da domenica che troviamo il pavimento della cucina allagato, proprio sotto il lavandino: abbiamo pensato al frigorifero, scansato e svuotata la vaschetta.
Sbagliato. Alla fine, dopo aver asciugato svariate volte, ho scoperto che contemporaneamente ha cominciato a perdere sia il rubinetto del lavello che il contatore dell'acqua, quando si dice fortuna.

Ma se c'è una cosa in cui io e Luca siamo specializzati, è la rottura della macchina, e non importa quale, perché ci è successo con tutte, in particolar modo di 15 agosto, con i gatti urlanti sui sedili posteriori e le valigie, pronti per partire: siccome ci è successo già tre volte sempre in posti pericolosi tipo il raccordo, direi che ormai è assodato.

Ma noi imperterriti continuiamo ad essere inguaribilmente ottimisti, senza preoccuparci di sfidare la sorte. Domenica era una splendida giornata di sole, quasi estiva, per cui abbiamo deciso di passare qualche ora ad Ostia, a prendere un po' di sole e fare una bella camminata sulla spiaggia.

Mai chiedere troppo al destino: siamo rimasti con la macchina ferma tra le frasche della riserva di Castel Fusano, a pochi chilometri dalla nostra meta; per fortuna il servizio carro-attrezzi della nostra assistenza funziona bene, ormai l'abbiamo collaudato, per cui siamo stati caricati, noi e la macchina, sul carro attrezzi, noi depositati al trenino di Ostia e la macchina diretta in officina.

Insomma, abbiamo fatto davvero una bella gita sul trenino, ammirando la campagna romana in tutto il suo splendore. Ma siamo ottimisti, come ho detto, e ci riproveremo domenica prossima.
E sicuramente pioverà.

 

 

Ho fatto questa torta un po' di tempo fa e mi ero sempre dimenticata di postarla!
E' un dolce semplice semplice, perfetto per la prima colazione, senza burro ma con olio e latte.
Fatelo in una teglia da 26 centimetri perché è piuttosto voluminoso.

Torta marmorizzata al caffè e cioccolato


Per una teglia da 26 centimetri

500 grammi farina

200 grammi zucchero canna

4 uova

200 ml di olio

200 ml abbondanti di latte

1 bustina di lievito

3 cucchiai caffè

1 cucchiaio di caffè solubile

2-3 cucchiai di cacao amaro

Sbattere i 4 tuorli con lo zucchero di canna, poi aggiungere il latte, l'olio e il caffè.
 Setacciare la farina assieme al lievito e mescolarli con le fruste elettriche poco alla volta, in modo da avere un impasto ben montato.

In ultimo aggiungere gli albumi montati a neve ben ferma.

Mettere nella teglia imburrata ed infarinata metà dell'impasto.
Al resto aggiungere il caffè solubile e il cacao amaro.

Disporre a cucchiaiate l'impasto scuro su quello chiaro.


45 minuti in forno ventilato a 180 gradi.

41 commenti:

  1. Il supermercato che si "riempie" quando arriva il mio turno alle casse è la norma. E quest'anno è partito un fusibile sotto il lavello e ci siamo ritrovati allagati tutta casa (non solo la cucina... sic). Sono in buona compagnia a quanto pare!!!! :)
    Non ho mai provato a fare la marmorizzata aggiungendo il caffè, che pure è un ingrediente che adoro nei dolci, quindi questa te la scopiazzo, oltre che buona ti è anche riuscita splendidamente!
    In bocca al lupo.. per la prox domenica!!!

    RispondiElimina
  2. Siete un pò sfortunati ragazzi ma non disperate, la ruota prima o poi gira!!! Intanto ci godiamo questa bella torta marmorizzata

    RispondiElimina
  3. ehhh... la sfiga certe volte ci prende in ostaggio per un periodo e si diverte a palleggiare con noi! Bella la tua torta, leggera e, come suggerisci, ottima a colazione. Vorrei provare a farla. Grazie :) un salutino e un augurio perché giri meglio! ciao

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Bella e sicuramente buona la torta e...in quanto al resto, non saprei che suggerire..ma prima o poi passerà anche 'sto periodo, no?! Intanto ti mando un abbraccio virtuale, ciao!!

    RispondiElimina
  6. Devo dire cara Geillis che il detto "la fortuna è cieca ma la sfiga ci vede bene e quando ti prende di mira non ti molla più " è proprio vero intanto consoliamoci con questo delizioso dolcetto!! Bello e buono un abbraccio a presto!!

    RispondiElimina
  7. Intanto ti dico che il prox w.e. tranqulla non pioverà! Certo in effetti.. ammazza che sfiga!!! O_O sei quasi peggio di me... Buono il dolce.. rubo una fetta.. smack

    RispondiElimina
  8. Ah! Ah! Come ti capisco... anche per me questo periodo è così!! Facciamocene una ragione. :-)
    La torta è bella bella!
    A presto,
    Alessandra

    RispondiElimina
  9. Quest torta ha un aspetto delizioso, sulla sfiga è meglio che non mi pronunci, pensavo di scriverci un libro con tutte le nostre vicissitudini; è che a volte a raccontarlo la gente non ci crede, io penso piuttosto che ormai non ci sia più nulla di qualità (motivo per cui tutto si rompe) e che la gente sia pazza (di maleducati e fuori di mela al supermercato ce ne sono una valanga).

    RispondiElimina
  10. Ciao Laura , il tuo post tragicomico mi ha fatto veramente ridere !!! Mi hai fatto ricordare quella volta che andando al lago in Slovenia (sai io vivo in veneto ), mio marito ha fatto benzina al posto del disel , bloccati completamente , un'avventura pazzesca !! Non ti dico poi cosa ci e' costata !Complimanti per il dolce , adoro cioccocaffe' !

    RispondiElimina
  11. Oh... santo cielo! E io che mi lamento per l'auto a pezzi e lavatrice fuori uso... sono solo una principiante rispetto a voi!!
    Prendiamola con filosofia (anche perché non cambia nulla) e assaggiamo una fetta di questa torta che mi sembra davvero buonissima, mi salvo la ricetta perché è perfetta per la colazione.

    Ti auguro una buona settimana e, anche se molto in ritardo, auguri di buon compleanno!

    p.s le lampade sono favolose!















    RispondiElimina
  12. Scusaaaa!Mi sono persa il tuo compleanno!Ti faccio ora gli auguri,auguri di serenità e che non ti si rompa piu' niente!Te lo meriti!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
  13. Giretto sul carro attrezzi? Già dato...è un caro ricordo;)Dai andrà meglio la prossima volta! Buon compleanno in ritardo!!!
    Ciao Lieta
    p.s.
    che torta...gnam!!!

    RispondiElimina
  14. Che meraviglia la torta marmorizzata, un classico che non tramonta mai. Eleonora
    http://eilbasilico.blogspot.it/

    RispondiElimina
  15. cara Laura, i tuoi post sono sempre divertenti e la ricetta bellissima, è vero, è una torta semplice, ma sembra ottima!!!! In più volevo dirti che il tuo blog mi piace davvero molto, ogni tanto faccio scorribande tra cinema e libri ed è un piacere leggerti. Forse perchè anch'io, quando ho aperto il blog che ho ora, avevo proprio intenzione di parlare un po' di libri... Non passo sempre a trovarti nè lascio commenti perchè ho la connessione lenta e non passo molto tempo al pc, ma ti leggo sempre volentieri, ci tenevo a dirtelo.

    RispondiElimina
  16. @Barbara: allora non sono l'unica ;)

    @Mariangela: ormai più che disperati, direi rassegnati

    @Melba: grazie, speriamo proprio

    @Bilibina: grazie per l'abbraccio!

    @Stefania: direi che ci vede davvero bene, soprattutto quando ti punta ;)

    RispondiElimina
  17. @Claudia: speriamo che non piova davvero, almeno una mattina al mare ci scappa fuori

    @Alessandra: grazie Alessandra!

    @Cispiolina: mi sembra che ci sia della gente molto più fortunata, ma può darsi anche che nasconde la sfiga molto bene, comincio ad esserne convinta: riguardo poi alla maleducazione, quoto in pieno!!!

    @Cinzia: per fortuna alla fine ce la caviamo sempre senza grandi tragedie, però sono i contrattempi che innervosiscono, anche se a tutto alla fine c'è rimedio

    RispondiElimina
  18. @Lolle: grazie per gli auguri, sono sempre graditi:

    @Rosetta: grazie!!!

    @Lieta: il nostro era il terzo o il quarto, ora non ricordo ;)

    RispondiElimina
  19. Grazie Eleonora, e benvenuta!

    Grazie Giulia, le tue parole sono davvero bellissime, anch'io ti leggo sempre...allora aspetto di leggere qualche tua recensione, mi raccomando!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non mancherò!!! Fammi riprendere dalla primavera che porta sonno (e allergie) in modo che possa stare più concentrata ;)) buona giornata!

      Elimina
  20. Premetto che mi son messa a dieta 3 giorni fa!!! E questo è un attentato alla mia dieta!! :)
    Ad ogni modo, ha un aspetto squisito e genuino! *.*

    pensierinviaggioo.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con la storia delle mie diete potrei scriverci un libro!!! tantissimi auguri per la tua, speriamo bene

      Elimina
  21. wow che bella torta...la proverò....ciao Anna e grazie di passare spesso da me...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna, è sempre un piacere passare nel tuo nel blog!

      Elimina
  22. come è che si chiama? la legge di Murfin , mi sembra,che recita :-se una cosa va male potrebbe sempre andare peggio- queste sono le sfortune alla Fantozzi , tipiche.
    un classico , la tua torta sempre apprezzato.
    ti abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, la legge di Murphy è una dellelegge che a casa mia va per la maggiore!

      Elimina
  23. tesoro la vostra scusa se te lo dico ma è una super sfiga!
    la torta invece sarà semplicissima ma è la mia preferita a colazione da quando ero bimba:)
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono perfettamente consapevole, grazie!!!

      Elimina
  24. Tesoro, arrivo in ritardo. Questa settimana (che finirà domani sera per me) è stata impegnativa!! E' capitato anche a me la sequenza di rotture, di sfighe ma mettila così...meglio tutto insieme così poi la si finisce del tutto! Ottima la torta marmorizzata, la faccio anche io qualche volta. Devo controllare la ricetta per vedere le differenze. A mente, nella mia c'è il burro non l'olio. La tua è sicuramente più leggera. Baci, carissima, e buon fine settimana

    RispondiElimina
  25. è troppo divertente leggerti, che bello! Brava. Grazie per il tuo commento da me. Ti aspetto ancora.

    RispondiElimina
  26. Massì, l'importante è che nonostante le sfighe continuiate a essere ottimisti! Bravi!! E se continui a sfornare delle torte così, l'ottimismo non vi lascerà mai!
    :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per forza bisogna essere ottimisti. Oppure incoscienti, fa lo stesso!

      Elimina
  27. noooooooooooo dai mi spiace...e ora ci siete riusciti o vi siete consolati preparandovi qualcosa di speciale come questa torta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, ci siamo consolati prendendo pizza e supplì in rosticceria per pranzo, visto che siamo arrivati alle due!!

      Elimina
  28. Non mi parlare di disavventure, ultimamente la sfiga ci perseguita talmente tanto che un'amica dalla campania mi ha spedito due cornini rossi da appendere in casa... detto questo detto tutto. Mi godo questa bella torta che rimette in pace con il mondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, quella dei cornini è una buona idea

      Elimina
  29. Che buona, io adoro i dolci al caffè e anche quelli al cioccolatoo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me piacciono molto, trovo l'abbinamento davvero perfetto

      Elimina
  30. o mamma mia! credo che almeno la metà delle cose che ti son successe son successe anche a me..il problema è quando si accavallano l'una con l'altra e davvero non sai come e quando risolvere prima!!..la torta ovviamente te l'assaggio volentieri ..buona e bella!Buona giornata cara!

    RispondiElimina

Pellegrino che ti aggiri per queste lande incantate, mi farebbe piacere una traccia del tuo passaggio...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails