I miei viandanti

sabato 9 maggio 2009

Il tempo dei carciofi



Ed eccoci tornati alle ricette anche se, come ho già accennato poco fa, ultimamente in cucina sono piuttosto latitante...ho addirittura smesso di fare dolci, per colazione mi accontento di pane o fette biscottate con quella poca marmellata fatta in casa che ancora rimane dall'estate scorsa (pensavo di averne fatta una scorta consistente ma ce la siamo sbafata tutta, e parecchi barattoli li ho anche regalati, per farla assaggiare ad amici e parenti).

Avevo in programma di fare un po' di marmellate di agrumi, prima che finiscano, solo che i prezzi di quelli biologici mi hanno un po' frenato...è vero che tra prodotto commerciale e fatto in casa non c'è paragone, però è anche vero che, mentre quella fatta in casa con frutta normale è conveniente anche dal punto di vista economico, per gli agrumi bisogna utilizzare solo frutta biologica, visto che si utilizzano anche le bucce...

Va be, un po' di tempo per decidermi, ancora ce l'ho, spero che mi riprenda un guizzo di voglia di fare...

Ultimamente sono andata girellando parecchio, ormai l'inverno sembra un brutto ricordo, anzi, oggi fa talmente caldo che sembra giugno.

In questo periodo ho avuto anche delle rimpatriate di vecchie amicizie, grazie a Facebook, vecchie compagne di classe e amiche che non vedevo a tantissimo...strano vedere come siamo cambiate, in maniera profonda (cresciute, maturate e migliorate, per fortuna) e dall'altra invece ritrovarsi come non fossero passati vent'anni, chiacchierando del passato e del presente come non ci fosse stata interruzione, mescolando accadimenti quotidiani e ricordi lontanissimi...
Forse perchè, comunque, le amicizie fatte da adolescenti avevano un'altra valenza, rispetto a quelle fatte alla nostra età: erano più ingenue, ma anche più totali, perchè si cresce insieme e questo, in qualche modo, lega per sempre, anche quando l'amicizia è finita da tempo.

O forse a legarci sono i ricordi, chissà...





Va beh, passiamo ad altro...
E' vero che non mi va di cucinare, non so perchè sento che il fisico ha bisogno di altro, di verdure, yogurt, frutta, cibi più leggeri e depurativi, però un bel piatto di pasta, magari con verdure di stagione, ci sta proprio bene, non trovate?

L'accostamento carciofi, olive e pachino mi è venuto un po' così, con quello che avevo nel frigorifero e perchè mi piaceva l'accostamento dei colori, ed invece mi è piaciuto molto.
Mi piacciono questi sughetti improvvisati, corposi e saporiti, soprattutto abbinati ad una pasta liscia come gli spaghetti...




Ed allora, per due persone:

Qualche pomodoro pachino
due carciofi
una manciata di olive nere
verdure per soffritto
aglio
olio evo
qualche cucchiaio di passata di pomodoro
parmigiano
spaghetti, 100 grammi a persona


Pulire i carciofi delle foglie dure e della punta, raschiare ed accorciare i gambi. Tagliarli a metà, togliere la barbetta e tagliarli a pezzi.

In una padella capiente mettere un velo di olio, buttarci i carciofi e l'aglio, salare e far saltare qualche minuto, quindi aggiungere un goccio d'acqua, chiudere il coperchio e far andare circa 10 minuti.

Nel frattempo lavare bene e tagliare i pomodori e le verdure del soffritto.

Buttare nella padella i pomodori, qualche cucchiaio di passata, le verdure e le olive, coperchiare di nuovo con un altro filo di olio e un pochino di acqua, e far cuocere mescolando ogni tanto, fino a che le verdure siano tenere, e il sugo corposo(io con i carciofi vado ad occhio, perchè si cuociono sempre in tempi diversi, chissà perchè).

Nel frattempo mettere a lessare gli spaghetti, scolarli bene e buttarli nel sugo, aggiungere il parmigiano e mantecare bene. Portare in tavola.

15 commenti:

  1. Ricetta da provare subito!!prima che la stagione dei carciofi finisca. Ma toglimi una curiosità, tu ti nutri sempre così? con queste ricette meraviglia? se si, quando passo da Roma faccio un salto da te

    RispondiElimina
  2. in effetti è tempo di carciofi e il mio frigo ne è pieno,ottima ricetta per consumarli...

    RispondiElimina
  3. Questi spaghetti sono buonissimi!

    RispondiElimina
  4. l'abbinamento pasta e carciofi lo trovo molto buono, con i pomodorini, non l'ho mai cucinati, proverò, anche per me è un periodo che prediligo pasti più disintossincanti, però se prepari la marmellata di agrumi, posta la ricetta, perchè non l'ho mai fatta un bacio

    RispondiElimina
  5. caspita mi hai atto venire una fame..... che poi nonostante il mio essere minuta e piccola piccola mangio come un rinoceronte sono golosissima.... di pasta pane pizza carne pesce e dolci dolci tanti dolci.... a che meraviglia ...la prossima volta che vengo a Roma mi posso autoinvitare a pranzo ..occupo poco spazio....

    RispondiElimina
  6. che primo appetitoso complimenti!! buona domenica!!!

    RispondiElimina
  7. Caspita, le tue improvvisazioni hanno sempre un'aria deliziosa: mai provati carciofi pomodori e olive, ma c'è sempre una prima volta! Grazie e buona domenica!

    RispondiElimina
  8. ahahahahaah ho fatto proprio oggi epr pranzo un piatto similissimo al tuo.. io ho aggiunto anche le zucchine in più.. poi lo vedrai postato nei prox giorni!!! cmq ottimo.. bacioni...

    RispondiElimina
  9. Bellissima questa pasta... e poi io adoro i carciofi!!!
    La mia più cara amica era la mia compagna di banco in quarta e quinta elementare... dopo il liceo ci siamo perse totalmente di vista per ritrovarci molti anni dopo. E' vero, le amicizie fatte a quell'età sono più totali... senza veli, senza maschere!!!
    Buona domenica
    Francesca

    RispondiElimina
  10. Dopo una lunghissima giornata trascorsa tra il lavoro in ufficio e quello a casa è una meraviglia vedere questi spaghetti!!!I carciofi sono buoni e fanno bene... anch'io sono vegetariana!!!non ne ho mai conosciuta una...CIAO un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Il tuo blog trasmette molto calore, i colori, il messaggio e mi sento come a casa per me. Congratulazioni!
    http://translate.google.com/translate?js=n&prev=_t&hl=ro&ie=UTF-8&u=www.geaninacodita.blogspot.com&sl=ro&tl=it&history_state0=

    RispondiElimina
  12. Grazie Gaenina, mi fa piacere sapere che il blog risulta accogliente
    :-)
    Evidentemente, quando si fanno le cose con amore, questa calore riesce a trasmettersi, che bello!

    @ Marifra: i vegetariani non sono molti, e di solito vengono additati come persone eccentriche
    ;-)
    Io lo sono da tanti ani, anche se non sono nè fissata nè integralista...certo, ho qualche problema quando vengo invitata a cena, ma per fortuna lo sanno tutti, e quindi...

    RispondiElimina
  13. @ Francesca: infatti, è proprio così...le amiche di medie e liceo sono un'altra cosa, anche se poi la vita ti ha portato lontano...

    @ Claudia: ho visto, ho visto!!
    Non ho mai abbinato zucchine e carciofi, ma penso che venga benissimo...questi piatti sono degli ottimi svuotafrigo!


    @ Carmen: io ho svariate rictete, ma tutte da sperimentare: quando mi cimenterò, la posto senz'altro!!
    @ Barbara: neanche io avevo mai provato l'accostamento, però li avevo e ho improvvvisato!!

    @ Katty: grazie, se li provi dimmi se ti sono piaciuti....

    @ Calendula: ma volentieri!!! Io sono venuta solo una volta, ed era bellissima....

    RispondiElimina
  14. @ Tania: ma grazie!!!

    @ Il cucchiaio d'oro: uno li compra, alla fine li cucina sempre allo stesso modo, invece ci sono tanti modi per farli!!

    @ mario: alterno giorni di fettina ed insalata, a giorni in cui mi va di cucina ed improvvisare...e poi, un semplice piatto di spaghetti e verdure mi pare il pranzo migliore, no?

    RispondiElimina
  15. Non dirlo a me dei problemi che si incontrano quando vai a mangiare fuori!!! Ma � da ormai 14 anni che vado avanti...anch'io non sono di quelli fissati o integralisti o che vogliono a tutti i costi convincere gli altri....per carit�!!devi esserne convinto ...ciao!!!

    RispondiElimina

Pellegrino che ti aggiri per queste lande incantate, mi farebbe piacere una traccia del tuo passaggio...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails