I miei viandanti

lunedì 28 novembre 2016

Torta vegan all'arancia




Il lavoro a scuola è entrato a pieno regime, anzi, a regime doppio perché, come succede ai supplenti, dopo un mese e mezzo ho cambiato liceo, lasciando con molto rimpianto i miei alunni, ma anche con molto entusiasmo per una nuova sfida: liceo artistico piuttosto famoso, un ambiente completamente diverso, materie nuove.



Ovviamente  nel frattempo mi ero riempita di cose da fare, un master universitario, un corso sulla Dislessia, la preparazione per la patente europea del computer. Il risultato è, ancora una volta, l'abbandono del mio blog, della cucina, delle passeggiate, delle amicizie che prima o poi mi tolgono il saluto.

Questa è una torta vegan che ho fatto questa estate e le cui foto (fatte di corsa), sono rimaste e vegetare in attesa di farne di nuove, leggermente meno orrende, ma il tempo è tiranno, e quindi me le faccio andar bene lo stesso.




Ho preso una ricetta vegan che avevo già sperimentato in vari modi,  e nell'impasto ho messo succo d'arancia come liquido e marmellata di arancia a cucchiaiate nell'impasto. Il risultato è stato davvero delizioso, morbida e profumata, anche piuttosto dietetica e leggera: essendo senza uova e latticini, è perfetta per chi vuole una torta vegan, inoltre ho usato la marmellata light Biodì, con meno zuccheri, ma va benissimo anche una marmellata normale.

Torta Vegan alla marmellata d'arancia

300 grammi di farina 00
150 grammi di zucchero
200 ml di succo di arancia
100 ml di olio di semi
1 bustina di lievito vanigliato
mezzo barattolo di marmellata di arance amare light

Teglia quadrata 20 per 20 centimetri

Cottura 35 minuti forno elettrico statico.

Mescolare tutti i liquidi, mescolare tutti i solidi  compreso il lievito (tranne la marmellata), quindi mescolarli fino a formare un impasto liscio.

Rovesciare l'impasto nella teglia coperta da carta forno bagnata e ben strizzata, quindi  aggiungere sopra la marmellata con un cucchiaino, come nella foto.

Infornare a 160 gradi circa per 35 minuti. Quando è fredda, spolverare abbondantemente di zucchero a velo.

7 commenti:

  1. Bè.. ci sono delle priorità nella vita.. non preoccuparti per il blog.. lui ti aspetta sempre.. e anche noi! Golosa questa torta invece.. un bacione

    RispondiElimina
  2. Idea golosissima che devo replicare al più presto! In bocca al lupo x tutto!

    RispondiElimina
  3. Ottima ricetta, mi piace...in bocca al lupo per tutti i tuoi impegni, bravissima!
    Un caro saluto
    Carmen

    RispondiElimina
  4. Pur avendo pochissimo tempo da dedicare alla cucina prendo nota di questa torta che potrebbe piacere anche a mio marito, che di solito non ama i dolci!

    RispondiElimina
  5. Auguro a te e ai tuoi cari un sereno Natale tra mille sorrisi e tanto buon cibo!
    Un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
  6. Wow! this is Amazing! Do you know your hidden name meaning ? Click here to find your hidden name meaning

    RispondiElimina

Pellegrino che ti aggiri per queste lande incantate, mi farebbe piacere una traccia del tuo passaggio...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails