I miei viandanti

sabato 18 giugno 2016

Torta vegan all'Acqua e Cacao




 Avendo molto più tempo, adesso, mi è venuta voglia di accendere il forno e fare qualcosa di buono, visto anche che questa estate tarda ad arrivare, almeno a Roma.



Mi piacciono molto le torte vegane, e non per ragioni ideologiche o di allergie, semplicemente perché sono più semplici da fare e di solito più dietetiche, però il rischio di tirare fuori qualcosa di poco appetibile c'è sempre, proprio perché si tratta di impasti poveri, senza uova e con pochi grassi.



Stavolta ho provato questa ricetta,  che ho trovato sul blog CucinafacileconElena: l'aspetto era molto invitante,  e il risultato mi è piaciuto molto, è morbida ed ha un buon sapore di cacao.
Ho apportato minimi cambiamenti, ho solo diminuito la quantità di zucchero.

L'unico difetto che ho trovato a questo dolcetto, è il fatto che essendo di dimensioni piuttosto ridotte, finisce subito! La prossima volta la farò raddoppiando le dosi, oppure aumentandole della metà, così dura più a lungo, perché è davvero buona. Per una colazione golosa ma leggera è davvero l'ideale, ed è perfetta anche per i tanti allergici ad uova e latticini.

Ho usato una teglia da 20 centimetri a cerniera, e l'ho cotta per mezz'ora a 160 gradi nel forno elettrico non ventilato, poi l'ho lasciata altri cinque minuti a forno spento, ed era cotta alla perfezione.

Questo tipo di impasto può essere lasciato bianco e mescolato alla frutta, io ho provato a farlo con l'ananas ed è venuto spettacolare: la prossima volta vi darò la ricetta (ho apportato qualche aggiustamento) perché non ha niente da invidiare ad una normale torta con uova e burro.

Torta all'Acqua e Cacao di Elena

230  grammi farina 00
120 grammi zucchero (nell'originale 160 grammi)
250 grammi acqua
30 grammi olio di semi
2 cucchiai colmi di cacao
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina

Sbattere insieme con la frusta a mano acqua e olio.

Setacciare insieme lievito, farina e vanillina (serve per areare la farina e renderla più leggera),  in ultima setacciare il cacao e mescolare bene assieme con lo zucchero.

Aggiungere poco a poco acqua e olio, formate un impasto cremoso senza grumi.

Versare in una teglia da 20 centimetri foderata con carta forno ed infornate nel forno già caldo a 160 gradi, sul secondo ripiano dal basso, Forno elettrico non ventilato per 30 minuti, quindi spegnete e lasciate altri cinque minuti.

Sfornate delicatamente quando è fredda e spolverate abbondantemente con zucchero a velo.



5 commenti:

  1. Buona, da provare al più presto!
    Buona domenica
    carmen

    RispondiElimina
  2. La proverò!!! Buona domenica :D

    RispondiElimina
  3. Questa ricetta è ottima anche come base x una sacher vegana :-P L'aspetto è molto invitante e mi piaci quando sperimenti queste ricette non convenzionali ^_^
    Buona settimana e a presto <3

    RispondiElimina
  4. Avevo già provato una torta all'acqua che era venuta buonissima, questa con il cacao deve essere il massimo, farò anche questa!

    RispondiElimina
  5. non ho mai provato a sperimentare ricette veg, nonostante io sia una che ama molto pasticciare in cucina... ho sempre paura che senza uovo l'impasto non tenga :-(
    Ma mi hai incuriosito molto, sai? credo che tenterò

    RispondiElimina

Pellegrino che ti aggiri per queste lande incantate, mi farebbe piacere una traccia del tuo passaggio...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails